LE GRANDI RELIGIONI

LE GRANDI RELIGIONILa religione è un componente importante per la formazione dell'identità di un popolo. Ha influenzato nell'uomo: i valori maorali, l'organizzazione politica, la cultura e l'arte. In alcuni stati, come l'Europa e gli Stati Uniti, c'è,una legge per la liberà culto e quindi gli stai sono laici, questo ha fatto formare gli atei (persone che non credono nell'esistenza di Dio oppure degli agnostici (non sanno con certezza se c'è un essere superiore). Questo distacco dalle credenze religiose è chiamato secolarizzazione, ed è moto diffusi negli stati con regimi politici comunisti, che consigliano un "ateismo di Stato"LE RELIGIONI MONOTEISTE: Le religioni più praticate sono il Cristianesimo e l'Islam. Il Cristianesimo ha oltre 2 miliardi di fedeli, sparse in tutti i continenti e in diverse forme: quella cattolica, quella ortodossa e quelle protestanti. L'Islam ha 1,6 miliardi di fedeli, concentrati più in Asia e Africa, hanno due divisioni: quella sunnita e quella sciitaLE ALTRE RELIGIONI: Ci sono anche altre religioni praticate da milioni di persone come 'Induismo, praticano in India; il Buddismo e le religioni tradizionali cinesi; Taoismo e Confucianeismo, praticate in Asia da 400 milioni di persone ciascuna. Ci sono anche le riligioni animiste che sono legate agli spiriti della natura e a quelli degli antenati, sembrano religioni antiche, praticate in Asia, Africa, Oceania e America. Continuano a nascere nuove religioni ogni giorno attirando sempre più seguaci
26 1